Home / Turismo Religioso / Visitare la Cattedrale di Otranto tra affreschi e mosaici!

Visitare la Cattedrale di Otranto tra affreschi e mosaici!

Otranto è la città più a oriente d’Italia e una delle località turistiche più ambita del Salento e della Puglia in genere specialmente nel periodo estivo per via del meraviglioso mare che caratterizza la sua costa.

Eppure Otranto è una splendida meta anche per un week end autunnale quando lontani dal caotico turismo estivo, ci si può dedicare a visitare i luoghi d’arte della città.

Cattedrale Otranto Interno

Uno di questi è la Cattedrale di Otranto, costruita su quelli che erano gli antichi resti di una domus romana, nel 1068 per volontà del vescovo Guglielmo. L’aspetto della facciata principale della Cattedrale è semplice e imponente al tempo stesso anche se è la parte interna quella che desta la maggiore ammirazione. Una volta entrati all’interno della struttura, infatti, si rimane colpiti dai meravigliosi affreschi paretali, dai 6 altari e dalla bellissima cripta di origini bizantine.

Tuttavia il vero e proprio gioiello della Cattedrale di Otranto è il pavimento, o meglio il mosaico che lo costituisce, realizzato circa 100 anni dopo la realizzazione della chiesa e ancora oggi in discreto stato di conservazione. Il mosaico pavimentale si estende per tutta la navata centrale della chiesa e rappresenta una realizzazione senza eguali in tutto il sud Italia.

Ovviamente la Cattedrale non rappresenta che una piccolissima parte di quello che è possibile visitare a Otranto, una città talmente bella e ricca di fascino da essere forse più godibile di inverno che non in estate quando complici il caldo e l’umidità si finisce per abbandonarsi ai piaceri del meraviglioso mare del Salento.

About Stefaimg

Check Also

Pasqua in Umbria

Le vacanze di Pasqua si stanno avvicinando e tutti stiamo facendo i conti con le …

Lascia un commento