Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Viaggio in Sicilia: arrivo a Palermo

Viaggiare in Sicilia è da sempre un vero e proprio viaggio nel passato: non parlo solo di un passato storico archeologico, ma di una dimensione ancestrale spesso rilevabile anche dalla straordinaria bellezza delle sue risorse naturali.

Per chi vuole arrivare in Sicilia, consiglio sicuramente la nave, l’imbarco da Napoli è molto comodo: si parte infatti di sera e la traversata si compie di notte, sfiorando le splendide isole Eolie, vere perle del nostro Mar Tirreno.

Esse sono infatti il primo incontro che un turista fa arrivando in Sicilia: terre vulcaniche, arse dal sole e dal magma che fuoriesce, in alcuni casi ancora oggi come a Stromboli, dal sottosuolo, coperte spesso dal una vegetazione straordinariamente ricca. Da qui nasce infatti il famoso cappero di salina, vero e proprio fiore all’occhiello della cucina tipica siciliana e che spesso accompagna molte ricette vegetariane a base di sapori forti e intensi.

Arrivati a Palermo, la prima cosa che si nota è la straordinaria solarità e vitalità di una città che pare accogliere i propri turisti in un alveo di stradine e vicoletti, ricchi di storia e di tradizione.

La città merita una visita di qualche giorno, non è certo una località da visitare in poche ore. Vi consigliamo quindi di pernottare in uno dei bed and breakfast a Palermo, luoghi ideali per dormire a Palermo vivendo la città da vero palermitano.

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra