Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Trascorrere le Vacanze di Pasqua 2009 ad Atene

A Pasqua, Atene vi da il benvenuto!
La capitale della Grecia dedicata alla dea della saggezza, crocevia di popoli, etnie ed invasori, il centro delle culture e delle civiltà del Mediterraneo, che ha diffuso il sapere, ha trasmesso la luce della scienza ed ha offerto l’idea e le basi della democrazia in tutto il mondo, è qui per farvi trascorrere una vacanza all’insegna del relax e della magia.

Partite visitando l’Acropoli, il cuore dell’Atene classica, il simbolo della città e di tutta la Grecia, dove trovate il maestoso Partenone, il grande tempio perfetto ed armonioso capolavoro di grazia ed armonia.
Esplorate poi il vivace quartiere di Plaka, che si estende ai piedi dell’Acropoli, e fermatevi ad ammirare le altre meraviglie come Il Tempio di Zeus Olimpico, il più grande della Grecia, il Ceramico, il cimitero della città dal XII secolo a.C. all’epoca romana, o l’Antica Agorà, la piazza del mercato dell’antica Atene.
Siete appassionati d’arte? Per voi Atene è anche la sede di interessantissimi musei tutti da esplorare fra antiche rovine e secoli di storia.

Il Museo Archeologico Nazionale, è uno dei musei più grandi del mondo ed ospita una delle più ampie raccolte di testimonianze della cultura e dell’arte greca, dalla preistoria all’epoca romana. Qui trovate opere di scultura, frammenti architettonici, vasi di terracotta ed oggetti di uso quotidiano provenienti dai siti e dagli scavi di tutto il paese.

Il Museo Benaki, che ospita la collezione di Antoine Benaki, raccolta in 35 anni, con reperti provenienti dall’Asia e dall’Europa. Qui inoltre trovate antiche sculture, reperti dell’Età del bronzo, di Micene e della Tessaglia, due lavori giovanili di El Greco e una bella raccolta di costumi regionali.

Il Museo Goulandris di Arte Greca Antica e Cicladica, che ospita una collezione di oggetti d’arte cicladica. Il museo fu costruito appositamente per questa collezione e gli oggetti sono davvero valorizzati e classificati nel migliore dei modi.

La Galleria d’Arte Nazionale, che è incentrata sulla pittura e sulla scultura greche del XIX e del XX secolo. Qui trovate però anche opere del XVI secolo, alcuni dipinti di maestri europei (tra cui Ricasso, Parquet e Utrillo), e il terapista di Manritte.

Il Tempio di Zeus Olimpico, che è il tempio più grande della Grecia e che fu costruito in ben 700 anni. Pensate infatti che i lavori furono iniziati nel VI secolo a.C., furono poi abbandonati per mancanza di denaro, per poi ricominciare e completare il maestoso edificio nel nel 131 d.C. grazie all’imperatore Adriano.

Ma l’Atene di oggi è anche è una città moderna, viva e trafficata. Strade, piazze, parchi, vetrine, negozi, locali notturni, bar, ristoranti, taverne e tutto ciò che un viaggiatore cerca per divertirsi giorno e notte.

E se volete godervi la città in tutta la sua magia allora salite sulla Collina del Licabetto da cui potrete godere della più spettacolare vista panoramica di Atene dal bacino dell’Attica fino alle isole Egina e Salamina.

Avete ancora dei dubbi su dove trascorrere le vostre vacanze di Pasqua?

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra