Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Vacanza in Salento, le città più belle da visitare

Il Salento è una terra in grado di offrire diverse mete per trascorrere la propria vacanza, con paesaggi suggestivi di natura incontaminata che si riversano verso le coste della regione bagnate sia dal mar Adriatico che dal mar Ionio. I panorami naturali vengono arricchiti dalla presenza di alcune importanti città che in estate diventano mete ambite di tantissimi turisti ammaliati dal fascino salentino che non ha mai deluso i suoi visitatori. Tra le città più belle da visitare nel Salento si segnalano le seguenti.

vacanze-salento

Lecce

Capoluogo dell’omonima provincia e del Salento, Lecce rappresenta la meta ideale per una vacanza di interesse culturale e storico, alimentato dalla presenza di edifici e monumenti che, in una sorta di museo all’aperto, raccontano la storia vissuta dalla città leccese, dalla sua fondazione alle sue annessioni all’Impero Romano e al Regno di Napoli, passando per la dominazione spagnola. La città è attraversata da una forte corrente barocca risalente al ‘600 che ha caratterizzato la maggior parte degli edifici presenti nel centro abitato, soprattutto in quelli di carattere religioso come le tante chiese presenti nei quartieri leccesi. All’interno della città, conosciuta anche come la Firenze del Sud, si possono ammirare anche edifici come il Castello di Re Carlo V e i resti dell’anfiteatro romano, del quale resta l’arena e parte delle tribune.

Otranto

Il Salento è anche tradizione, e una meta dove il paesaggio naturale si fonde con la tradizione è Otranto, città più orientale d’Italia. Otranto, soprattutto nel periodo estivo, offre feste che raccontano al meglio la tradizione salentina con balli e musiche popolari, con la tipica pizzica, in cui si ha anche l’occasione di assaporare i prodotti tipici della cucina pugliese tra luminarie, bancarelle e gli immancabili fuochi d’artificio presenti in ogni sagra salentina. La città trova importanti luoghi di interesse anche nelle immediate vicinanze, con la presenza della Baia dei Turchi e dei Laghi Alimini, mete molto frequentate dai turisti per la loro bellezza naturalistica, con strutture ricettive spesso affollate, come testimonia ad esempio l’hotel sanlu otranto segnalando il grosso afflusso di visitatori nel periodo estivo.

Gallipoli

Lungo la costa ionica della penisola salentina si trova la città di Gallipoli, soprannominata la “Perla dello Ionio”, risalente all’era neolitica e annessa successivamente alla Magna Grecia. La bellezza del suo tortuoso centro storico attira tanti visitatori in un labirinto di strade dove viene esaltata la presenza di chiese e palazzi storici dove, come nel caso di Lecce, il barocco è lo stile che più influenza gli edifici della città. Lungo la città sono presenti anche delle mura con diverse torri, edificate per proteggere Gallipoli, che sorge in una posizione che rendeva la cittadina meda ambita dai conquistatori che arrivavano sulle coste salentine.

La penisola salentina si conferma una delle mete preferite dai turisti, dove spiagge bellissime si dirigono verso un entroterra suggestivo, per richiamare turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

  1. francesco caselli Dice,

    essendo una guida turistica non posso non consigliarvi di visitare Firenze, sarà un’esperienza unica!

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra