Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Seydou Boulé Stage di danza africana

Lo stage, strutturato su due livelli, intermedio ed avanzato, è rivolto agli appassionati di danza africana che intendono approfondire le tecniche delle danze tradizionali del Mali e del Burkina Faso.

Il livello intermedio permetterà l’approfondimento di due particolari ritmi dell’Africa dell’Ovest : il Wassolo e la Dioula. Il primo è un tipico ritmo dell’etnia omonima del Mali che viene danzato dalla giovani donne in occasione di matrimoni, battesimi e altre cerimonie tradizionali. Il secondo invece è il ritmo identificativo dell’etnia Dioula e si tratta di una danza dolce e armoniosa tipica delle cerimonie regali.

Il livello avanzato vedrà invece l’insegnamento di altre due danze africane, questa volta originarie del Burkina Faso: il Liberté, o danza della liberazione, che rappresenta il momento della dichiarazione di indipendenza dello stato africano, e il Denbadow, che invece è una danza per tutte le generazioni tipica dei battesimi.

Nato nel Burkina Faso ma cresciuto in Costa d’Avorio, Seydou Boulé si è avvicinato fin da giovane alle danze tradizionali africane. Ben presto però ha approfondito gli studi di danza contemporanea partecipando alle creazioni di numerose compagnie, come quella del Balletto Nazionale del Mali. Invitato da alcune compagnie europee, si è ben presto trasferito in Francia, dove ha potuto perfezionare il suo stile e avvicinarsi al mondo dell’insegnamento grazie alla sua ampia conoscenza di numerose danze tradizionali africane.

Livello intermedio

  • sabato dalle 14 alle 16.30
  • domenica dalle 10 alle 12.30

Livello avanzato

  • sabato dalle 17 alle 19.30
  • domenica dalle 14 alle 16.30

Quota d’iscrizione euro 50

* * *

Lu-k
Sabato 12 aprile 2008

Stage di breakdance

Lo stage è strutturato su due livelli, intermedio ed avanzato, ed è rivolto a tutti quei ragazzi che vogliono approfondire la loro passione per questo stile di danza.
Il livello intermedio consente di imparare il ritmo del breaking tra movimenti di toprock, footwork, freeze e move basilari. Nel corso dello stage verrà dato ampio spazio agli allievi che potranno chiedere spiegazioni sui passi e rotazioni che preferiscono. Il livello avanzato è rivolto a chi già balla discretamente questo stile ma che ha intenzione di migliorarsi seguendo i consigli di un campione.

Luca Peruzzi, in arte Lu-k, è assieme al fratello gemello Cico, uno dei ballerini di breakdance più conosciuti al mondo grazie ai successi ottenuti nei più importanti campionati internazionali e alla continua presenza nei mass-media con partecipazioni a numerosi spot, show televisivi e performance durante concerti, festival e fiere. È invitato a molti concorsi non solo come partecipante ma anche come giurato ed è chiamato dai centri dei danza europei più importanti per tenere stage e workshop.

Livello intermedio
dalle 14 alle 15.30

Livello avanzato
dalle 16 alle 18.30

  • Quota d’iscrizione livello intermedio 20 euro
  • Quota d’iscrizione livello avanzato 30 euro
  • Quota d’iscrizione a due stage 40 euro

In collaborazione con CDM
Centro Didattico Musica Teatro Danza

* * *

Isabelle Anna
sabato 5 e domenica 6 aprile 2008

Stage di danza kathak

Il kathak, danza tradizionale dell’India del nord, trova le sue origini in un’antica arte propria dei cantanti e danzatori nomadi, i Kathakars, per i quali i temi epici e religiosi dell’Induismo venivano trasmessi attraverso la tradizione orale all’interno dei villaggi e e dei templi. La tecnica gestuale e coreografica si è sviluppata nel corso dei secoli grazie anche all’inflenza culturale delle civiltà dei conquistatori turchi, provenienti dai paesi arabi e dalla Persia. Il kathak che conosciamo oggi, ha trovato il suo massimo splendore tra i XV e il XVIII secolo durante il regno dei Rajas Indù e dell’Imporo mongolo. Questa danza ha così preservato le qualità di un arte religiosa ma si è arricchita raffinandosi e acquisendo eleganza e sontuosità. Il kathak è la sola danza dell’India che riunisce un repertori induista e musulmano. Il flamenco ha ricevuto l’inflenza del kathak in seguito alle migrazioni delle tribù gitane dal rajasthan all’Andalusia.

Lo stage inizierà con un riscaldamento corporeo in cui verranno assimilati i movimenti dello Namashkar, saluto tipico di questa danza. Verranno poi approfonditi i diversi movimenti del piede, a seconda del ritmo e della velocita; in seguito saranno associati movimenti di base e di coordinazione. Verranno infine mostrate le diverse piroette tipiche del kathak.

Isabelle Anna è una danzatrice francese che dopo gli studi di danza classica, di danza indiana stile bharata natyam, d’arte drammatica e di musica, scopre il kathak nel 1998 al Centre Mandapa, dove segue i corsi di Sharmila Sharma. Dal 2001 prosegue gli studi all’Istituto Kathak Kendra di Nuova Delhi dove ottiene il diploma nel maggio del 2006. Da allora Isabelle Anna sceglie l’India come sua residenza, dove produce numerosi spettacoli di danza tradizionale indiana. Isabelle che è considerata in India come una delle più brillanti interpreti dello stile kathak, parteciperà alla prossima edizione del Festival Oriente Occidente che coprodurrà il suo nuovo spettacolo.

Livello principianti/intermedio

  • sabato dalle 14 alle 16.30 e dalle 17 alle 19.30
  • domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 13 alle 15.30

Quota di iscrizione euro 50

* * *

Federico Rodriguez Moreno
sabato 19 e domenica 20 aprile 2008

Stage di tango argentino

Lo stage, suddiviso in tre gruppi, , è focalizzato sulla struttura del tango per favorire l’improvvisazione, sulla postura del corpo per migliorare la qualità del ballo, sullo spazio per riempirlo con la danza. Il tutto filtrato attraverso l’ esperienza di uno tra i più significativi interpreti della valenza artistica e contemporanea del tango.

Federico Rodriguez Moreno, dopo aver insegnato educazione fisica e d essersi specializzato in educazione psicomotoria a Buenos Aires, nel 1991 iniziò ad insegnare tango ai bambini. L’anno seguente si spostò in Francia dove iniziò a danzare a livello professionistico nella compagnia di Catherine Berbessou. Contemporaneamente insegnò tango presso le migliori scuole di Parigi, come lo Studio Peter Goss e lo Studio Artesonado. Il suo metodo di insegnamento è fondato su un sistema personalizzato di disegno con gessi. Con la Compagnia di Catherine Berbessou ha portato in scena numerosi spettacoli di tango, come A fuego lento(1996) e Valser (1999), presentati nelle passate edizioni di Oriente Occidente.

gruppo A (minimo un anno di studio)

  • sabato e domenica dalle 14 alle 16

gruppo B (minimo tre anni di studio)

  • sabato e domenica dalle 16.15 alle 18.15

gruppo C (minimo 5 anni di studio)

  • sabato e domenica dalle 18.30 alle 20.30

quota d’iscrizione euro 50
quota di iscrizione a due gruppi euro 90

in collaborazione con CDM
Centro Didattico musica teatro danza

* * *

Daniele Ziglioli
sabato 3 e domenica 4 maggio 2008

Stage di modern jazz

La lezione sarà suddivisa in due fasi. La prima nasce da un warm up ben definito e ben curato nella propria struttura e che permette al danzatore di sperimentare già da subito un modo nuovo d’utilizzo del corpo fuori da schemi e canoni tradizionali. Si sviluppa in questo modo una forte consapevolezza del lavoro fisico, mentale e interiore che si ottiene seguendo vari percorsi tra i quali tecniche orientali come tai-chi, yoga e qi-cong.
La seconda fase vede lo sviluppo, attraverso l’attività laboratoriale, di un percorso che nasce da una forma e da una elaborazione coreografica che prende spunto dalla gestualità quotidiana. Questo stimola i danzatori ad esprimere nella danza le proprie spinte e pulsioni interiori utilizzando la tecnica come mezzo e non come fine a sé stesso.

Daniele Ziglioli nasce a Cremona dove studia pianoforte e canto. Si trasferisce per studiare danza classica a Milano presso l’Accademia dell’Ambrosiano per poi specializzarsi in modern e contemporanea a New York, Los Angeles, Vienna e Parigi, dove studia anche clownerie. Nel 2000 danza con il Balletto di Toscana.
E’ direttore artistico della ModernDanceKompany, con la quale ha ottenuto riconoscimenti come coreografo vincendo prestigiosi concorsi di coreografia . Da qualche anno si esibisce come performer di danza urbana, insegna e tiene corsi di formazione in Italia e all’estero. A Milano è docente all’Accademia Danza del Teatro Franco Parenti.

Livello intermedio

  • sabato dalle 14 alle 16.30 e domenica dalle 10 alle 12.30

Livello avanzato

  • sabato dalle 17 alle 19.30 e domenica dalle 14 alle 16.30

quota d’iscrizione euro 50

in collaborazione con CDM
Centro Didattico Musica Teatro Danza

Per Informazioni:
CID Centro Internazionale della Danza
Rovereto, Trento
Tel. 0464 431660 fax 0464 421404
cid@centrodelladanza.it
www.centrodelladanza.it

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra