Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Qualche idea per il ponte dell’Immacolata

Il ponte dell’Immacolata rappresenta un’ottima occasione per prendersi qualche giorno di relax, pensare un pò a se stessi e staccare la spina dalla routine e dagli impegni quotidiani. Un’occasione ghiotta se si pensa che ci sono a disposizione almeno 4 giorni per un mini periodo di ferie prima delle vacanze di Natale. Iniziano già da ora a fioccare le prenotazioni anche se la discriminante maggiore è senza dubbio quella economica: chi parte lo fa all’insegna di vacanze economiche, visto anche il difficilissimo momento economico e finanziario mondiale.

Vienna

Tra le mete più gettonate vi sono le città d’arte italiane e la vicina Austria. Il motivo del successo di quest’ultima è presto spiegato: i mercatini di Natale. L’Austria infatti è uno dei Paesi europei dalla tradizione più antica per quanto riguarda i mercatini: in scenari incantati, nelle stradine e nelle piazzette innevate, si possono ammirare chalet in legno e bancarelle che vendono di tutto, dagli oggetti di arredamento all’abbigliamento, dall’artigianato fino alle specialità ed alla bontà gastronomiche. Da Vienna a Innsbruck, da Linz a Graz fino ai borghi di montagna più piccoli, i mercatini fanno parte dell’essenza stessa dello Stato austriaco.

I mercatini sono anche una caratteristiche di due delle città d’arte italiane che, durante il ponte dell’8 dicembre, catalizzano l’attenzione di turisti e visitatori: Roma e Napoli. Nella città partenopea non si può non visitare la cosiddetta Via dei Pastori – Via San Gregorio Armeno. Questa via, super affollata nel mese di dicembre, è il regno di bottegai ed artigiani che fabbricano con le loro mani tutto ciò che può rendere speciale un Presepe: pastori, personaggi, oggetti, fontane e tanto altro ancora. Ma Napoli a dicembre è sinonimo di arte: chiese e musei aperti così come il Palazzo Reale; lungomare addobbato a festa in un tripudio di luci e colori.


Sensazioni simili a Roma: se il meraviglioso mercatino di Natale in Piazza Navona è assolutamente da non perdere, lo sono anche gran parte delle bellezze storiche ed archeologiche della “città eterna”: Piazza San Pietro è meravigliosa con il gigantesco Albero di Natale al centro mentre ogni chiesa della capitale ha il proprio Presepe. E poi la Roma antica con il Colosseo ed i Fori fino ai Mercati di Traiano. Ma ci sono anche Piazza del Popolo e Piazza di Spagna, Via del Corso piena di negozi e Villa Borghese per un pò di relax.

Tante idee speciali per una vacanza a cavallo del ponte dell’Immacolata.

 

 

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra