Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Picasso a Cortina

Non solo neve, sport, mondanità. La stagione invernale di Cortina d’4 Ampezzo è tutta all’insegna della cultura e dell’arte. Evento clou dell’anno la grande Mostra sull’Amicizia di Picasso e Dominguin all’Alexander Hall – Centro Congressi Alexander Girardi di Cortina che festeggia il suo primo anno di vita.

Fino al 28 febbraio 2008 Cortina ospita la mostra-evento che mette in luce l’immagine privata di Picasso attraverso la voce e i ricordi personali e artistici della popolare attrice italiana Lucia Bosè. La Sala Mostre dell’Alexander Girardi Hall ospita 86 opere tra cui 33 ceramiche decorate, disegni, collage, incisioni e litografie che l’artista donò alla famiglia Bosè-Dominguin.

Una mostra che per la prima volta pone i riflettori su l’uomo Picasso, e non solo sul genio creativo, attraverso la voce e i ricordi artistici – ben 86 opere – di una delle attrici più care al cinema italiano: si tratta di “Picasso & Dominguin, un’amicizia ad Arte raccontata da Lucia Bosè”. L’esposizione presenta 26 tavole della tauromachia, nove disegni, quattro litografie, collage, stampe e trentatre ceramiche decorate datate tra il 1955 e il 1959: tutti doni – in gran parte con dedica – che Picasso fece alla famiglia Bosè-Dominguin.

Una mostra, dunque, ma non solo: le opere esposte a Cortina infatti sono parte di una collezione intima, conservata con dedizione e cura dalla Bosè e dalla sua famiglia, testimone dell’i ncontro e della convivenza tra il grande Artista e il leggendario Torero. Visitare la collezione sarà come entrare nella casa che fu teatro di quella straordinaria amicizia, sarà come vivere i ricordi più intimi che legarono Picasso a Luis Dominguin e a Lucia Bosè. A rafforzare questa sensazione, un servizio audioguida grazie al quale il visitatore potrà seguire il percorso della mostra attraverso i racconti di vita narrati dalla stessa Lucia Bosè.

Tra gli aneddoti che si possono ascoltare, l’affascinante racconto sul disegno raffigurante il toro con le ali con dedica di Picasso “ I tori sono angeli che portano corna”, disegno ritrovato dopo la morte di Dominguin, “quasi profetico” – lo definisce la Bosè – perché accompagnò la nascita del Museo degli Angeli a Segovia, in Spagna, prima e unica sede museale al mondo dedicata alla visione contemporanea di queste presenze alate.

Orario: 10.30–13, 16.–20 alta stagione. 16–20 bassa stagione. Lunedì chiuso. Visite guidate su richiesta per comitive, anche fuori orario. Ingresso: euro 8, ridotto euro 6.

APPUNTAMENTO: mostra “Picasso & Dominguin, un’amicizia ad Arte raccontata da Lucia Bosè”
DOVE: Cortina d’Ampezzo (Belluno)
QUANDO: fino al 28 febbraio
INFO: 0436/875502

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra