Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Pasqua in Umbria

Le vacanze di Pasqua si stanno avvicinando e tutti stiamo facendo i conti con le ferie da prendere per godere di un meritato riposo e di un po’ di relax. A cavallo tra le festività natalizie e quelle estive, il periodo pasquale si presenta da sempre come un’oppurtunità unica per beneficiare sia del cambio di stagione tra l’inverno e la primavera sia delle manifestazioni e delle tradizioni religiose tipiche di questa festività. Quindi un momento speciale per staccare la "spina" dai ritmi forsennati della vita quotidiana e per regalarsi un breve soggiorno lontano dal caos della vita di città. Ma dove andare? Senza cimentarsi in complesse progettazioni di viaggi esotici e macchinose trasferte oltre oceano, un ottima possibilità di trascorrere una piacevole e rilassante vacanza e’ offerta dagli agriturismi dell’Umbria, regione situata nel cuore verde d’Italia che, per caratteristiche storiche e territoriali , offre incredibili possibilità di svago, unitamente ad una grande varietà di itinerari naturalistici, culturali ed artistici. Trascorrere le vacanze di Pasqua in Umbria, pernottando in agriturismo, vi permetterà di visitare facilmente luoghi ricchi di tradizione storica e religiosa e tra le mete che vale la pena di visitare, noi di BellaUmbria.net vogliamo suggerire:

Perugia: capoluogo della regione Umbria, Perugia è una città ricca di storia e cultura, circondata da verdi colline, castelli, abbazie e dimore di origine medioevale;

Assisi: situata all’interno del Parco regionale del Monte Subasio, Assisi rappresenta una meta obbligata per il turismo internazionale;

Spoleto: splendida e caratteristica città della regione umbria per trascorrere le vacanze di Pasqua in agriturismo. Con una storia antichissima alle spalle, la città di Spoleto e’ oggi conosciuta soprattutto per il Festival dei Due Mondi che si tiene in estate, e per alcune opere come il Ponte delle Torri, la Rocca Albornoziana, il Duomo e per i molti resti romani come L’arco di Druso, il teatro romano o il Ponte Sanguinario.

Foligno: città umbra ad un passo dal capoluogo Perugia è famosa per i palazzi medioevali come Palazzo Trinci e per le manifestazioni come la Giostra della quintana. Ottimo punto di partenza per spostarsi poi nelle città vicine come Bevagna, Montefalco, Assisi e Spello.

Castelluccio di Norcia: per chi ama una vacanza di relax e riposo, immersi nel verde può scegliere Castelluccio di Norcia, un piccolo borgo situato nel cuore del parco Nazionale dei Monti Sibillini famoso per la festa della fioritura. Vicino ci sono diversi impianti sciistici e innumerevoli possibiltà di escursione.

La Pasqua 2008 In Umbria è segnata da tradizionali riti ed eventi religiosi:

La Domenica delle Palme in Assisi

Il 23 marzo, la domenica delle Palme, chiude il periodo quaresimale e apre la Settimana Santa. Con questa giornata la chiesa ricorda l’entrata di Gesù a Gerusalemme, acclamato dalla folla con rami di palma e ulivo, e in Assisi si celebrano una serie di riti in quasi tutte le parrocchie, chiese e basiliche della città.

A S. Rufino la Messa del Crisma

celebrata mercoledì 19 marzo nella Cattedrale di S. Rufino, la solenne Messa del Crisma precede il Sacro Triduo pasquale. Questa giornata è dedicata alla benedizione dei santi Oli, strumenti essenziali per celebrare i diversi sacramenti: Battesimo, Cresima, Ordine, Unzione dei malati.

Assisi: percorso del Giovedì Santo

Inizia il 20 marzo il triduo pasquale che si concluderà sabato con la grande veglia del sabato Santo. E’ questo il giorno in cui la Chiesa, ricordando l’Ultima Cena di Gesù, celebra l’istituzione dell’Eucaristia. I fedeli si recano alla visita del Santissimo Sacramento in più chiese in memoria dei dolori sofferti da Gesù Cristo in più luoghi.

La Scavigliazione. cerimonia trecentesca

In ricordo dell’antica lauda trecentesca della Scavigliazione, il 20 marzo, alle ore 19, nella cattedrale di San Rufino si svolgerà la cerimonia della Deposizione del Crocefisso.

L’ora Santa a Bastia

Il 20 marzo alle ore 22.00, presso la Chiesa di S. Rocco, tradizionale adorazione di Gesù riposto nel tabernacolo con l’intercalare dei canti tipici del Coro Polifonico Città di Bastia.

Tra le vie Crucis del Venerdì Santo

Venerdì 21 marzo e’ la giornata più intensa e toccante di tutta la settimana. La chiesa, nel commemorare la sua origini a fianco di Cristo, ne medita la Passione con solenni celebrazioni. Si celebra una liturgia speciale suddivisa in tre momenti: la Liturgia della Pa­rola con la lettura del Passio, l’adorazione della croce e la comunione eucaristica (fatta con il pane consacrato il giorno precedente).

Trasferimento del Cristo Morto.. tra i monasteri di clausura

Il 21 marzo la tradizionale processione che trasferirà il Cristo Morto dalla cattedrale di San Rufino fino alla Basilica di San Francesco. Durante il percorso sono previste delle brevi soste nei monasteri di clausura.

Processione del Cristo morto tra le fiaccole di Assisi

Suggestiva processione di origine medievale, molto antica, alla quale partecipano tutte le Confraternite lungo il centro storico cittadino interamente illuminato da fiaccole. La processione si tiene il 21 marzo alle ore 19.30 e parte dalla Cattedrale di San Rufino con la statua della Madonna Addolorata fino ad arrivare alla Basilica di S. Francesco per poi tornare in Cattedrale insieme a quella del Cristo Morto.

Grande Via Crucis ai piedi della Basilica

Il 21 marzo 2008 alle ore 20.00 in loc. S. Maria degli Angeli, Assisi , inizierà una grande processione del Cristo Morto e dell’Addolorata, con la partecipazione delle numerose confraternite della cittadina. Il tutto si svolgerà intorno alla maestosa basilica Patriarcale di S. Maria degli Angeli.

l Sabato delle veglie

In attesa della Santa Pasqua, sabato 22 marzo ad Assisi, si onora la sepoltura di Gesù Cristo e la sua discesa al limbo. Si accende anche il cero pasquale che verrà spento per l’Ascensione, a simboleggiare la presenza e la dipartita di Cristo tra e da gli uomini.

Antico rito della Rinchinata a Cannara

Domenica 23 marzo alle ore 17.00, presso la Chiesa di S.Matteo di Cannara, in provincia di Perugia, si svolge l’antico rito della Rinchinata che riprende l’incontro di Gesù risorto con la Madonna. Da due chiese partono due processioni una con la statua di Gesù, l’altra quella della Madonna. Quando i due cortei si incontrano a pochi metri l’uno dall’altro le due statue vengono fatte inchinare.

Il Lunedì di Pasqua di Assisi

Il lunedì di Pasqua, a ricordo di quanto avvenne all’alba quando un angelo rincuorò le donne accorse al sepolcro di Gesù si inserisce nel calendario pasquale per le celebrazioni religiose della mattinata, con i vespri serali.

Molte dunque le opportunità turistiche da sfruttare per la Pasqua 2008 in Umbria. Soggiornando in agriturismo sara’ possibile cogliere le mille sfaccettature che il territorio umbro offre in termini storici, culturali, artistici e paesaggistici. Che l’agriturismo che scegliate sia una struttura isolata sulle montagne o vicino alla città, vi offre quello stile che in tanti apprezzano, contraddistinto da semplicità e genuinità, ospitalità e tradizione culinaria.

In Umbria si può scegliere fra una vasta serie di agriturismi biologici, o per gli amanti dell’equitazione, con maneggio, alcuni con centro relax e piscine coperte; la grande maggioranza organizza per i propri ospiti banchetti particolari per il giorno di Pasqua e propone offerte per tutto il periodo delle festività.

I luoghi e le strutture recettive dove indirizzarvi davvero non mancano, e l’offerta di agriturismi in Umbria e’ davvero vasta. E adesso non rimane che augurarvi Buona Pasqua e buon riposo.

Su BellaUmbria.net potrete trovare diverse offerte per le vacanze di Pasqua alle pagine dedicate alle promozioni di eventi speciali alle .offerte di alberghi ed agriturismo in Umbria.

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra