Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Visitare Amalfi in primavera

Vacanze di Pasqua in un luogo incantevole della costa italiana?


La meta della tua vacanza allora è solo una: la Costiera Amalfitana.
La Costiera, chiamata anche Costa d’Amalfi, Divina Costiera ed Amalfi Coast, comprende le zone litoranee che vanno da Vietri sul Mare fino a Positano e paesi interni, lungo un percorso di 50 chilometri circa.
La Costiera Amalfitana con i suoi tredici splendidi comuni non finirà di stupirti, in ogni angolo di cielo, tra terra e mare, solo magia e bellezza.
Vietri sul Mare, famosa per le sue pregiate ceramiche caratteristiche, Cetara, piccolo borgo di pescatori che conserva ancora intatto il suo fascino antico, Maiori con la sua larga spiaggia, Minori, antica residenza estiva dei Romani, Ravello, città della musica, che affascina con i suoi panorami mozzafiato, Scala, il più antico dei comuni della Costiera Amalfitana, Atrani, il più piccolo comune d’Europa, Amalfi, ricca di storia e cultura identifica col suo nome l’intera costa, che viene anche chiamata Costa di Amalfi o Costa Amalfitana, Conca dei Marini, con la sua grotta dello Smeraldo, Furore con il suo pittoresco fiordo, Praiano, dove i Dogi di Amalfi trascorrevano l’estate, Positano, la perla della Costiera Amalfitana e Tramonti con i suoi boschi incantati.

Abitata sin dalla notte dei tempi, vari siti dai resti preistorici testimoniano l’insediarsi degli Etruschi a Vietri sul Mare. Il massimo splendore della Costiera si è avuto in epoca dell’antica Roma dove in varie località i patrizi romani decidevano di stabilire la loro residenza, cosicchè numerose ville sono sparse un po’ in tutta la Costiera; successivamente un secondo periodo di importanza storica si è avuto con la Repubblica di Amalfi, Repubblica Marinara insieme a Pisa, Genova e Venezia, storia che tuttora viene rivissuta ogni anno con le famose Regate, storica manifestazione folkloristica famosa in tutto il mondo. Oggi, la Costiera Amalfitana è un patrimonio culturale e mondiale appartenente all’UNESCO.

Meta privilegiata di turisti provenienti da tutto il mondo, la Costiera Amalfitana può garantire un’adeguata accoglienza grazie ai numerosi hotel, b&b, affittacamere, pensioni, tutte strutture a misura d’uomo, dove i rapporti umani costituiscono ancora un valore fondamentale. Tra gli itinerari e le escursioni consigliate per le tue vacanze di Pasqua, non possono mancare gite sul sentiero degli Dei, al fiordo di Furore e nella riserva naturale della Valle delle Ferriere. Consigliamo anche una visita all’isola di Capri, alla vicina Sorrento, agli scavi dell’antica Pompei, agli scavi delle antiche città di Paestum e Velia, a Palinuro e Sapri.

La Divina Costiera è una delle località più ambite da genti di tutto il mondo, basta citare Positano, Amalfi, Ravello, luoghi dalle superbe bellezze paesaggistiche, oltre che scrigni colmi di storia. I paesi della Costiera Amalfitana sono meta oltre che di turisti, anche di artisti, è meta di persone in cerca di mare sole e relax e di gente alla ricerca di divertimento e vita notturna: qui, potrai trovare quello che cerchi, in un sogno profondo come il mare.

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra