Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

New York e la Maratona

New York Metropoli del mondo.

L’evento più atteso dell’anno, previsto per il 2 di novembre, monopolizza l’attenzione di sportivi e non solo. Di chi si allena per mesi per vincere e di chi vi partecipa per il semplice gusto di "provarci" e di trovarsi magari a correre fianco a fianco ai tanti vip che sono ormai una presenza fissa. Da Gianni Morandi a Linus, veterani della manifestazione, fino a Tom Cruise che l’anno scorso, insieme a Katie Holmes, aveva partecipato alla gara.

Quale gara? Ma la Maratona di New York, evento ormai di fama mondiale, e non solo…

Lo show che la Grande Mela offre non è riservato ai soli sportivi. Concerti, manifestazioni lungo il percorso ed eventi live accompagnano la corsa e rappresentano uno spettacolo nello spettacolo, per i protagonisti corridori e il numeroso pubblico che da ogni parte del mondo accorre per poter dire: "Io non correvo, ma c’ero!"

La Maratona si svolge pochi giorni dopo la festa di Halloween che negli States è molto sentita. Quale occasione migliore se non partire con qualche giorno d’anticipo e partecipare alla colorata Halloween parade del Greenwinch village? La festa inizierà il 31 ottobre dalle 19:00 e si svolgerà lungo la 6th Avenue, dall’incrocio della Spring Street fino alla 21st Street. Le strade saranno sicuramente affollate e il consiglio è quindi di andarci presto. Durante la parata verrà inoltre assegnato il premio dell’ "Annual Village Halloween Parade Costume Contest". Per partecipare occorrerà solamente sfilare ed essere notati da una giuria che assegnerà in seguito il premio.

E visto che non capita tutti i giorni di trovarsi a New York, sarebbe un vero peccato se tra un giretto a Central Park, una puntatina sull’Empire State Building e un tour di shopping nella Fifth Avenue, dimenticaste di visitare il Metropolitan Museum e quello contemporaneo del MoMa, e soprattutto di provare l’ebbrezza di un musical a Broadway.

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra