Home / Racconti di Viaggio / Marettimo Perla del Mediterraneo

Marettimo Perla del Mediterraneo

Marettimo è l’isola dell’arcipelago delle Egadi più lontana dalla terraferma, vanta una natura assolutamente incontaminata e delle bellezze paesaggistiche difficili da descrivere.

Marettimo

Distante circa un’ora e mezza di navigazione da Trapani via aliscafo (incluso lo scalo a Favignana) questa piccola isola si è meritata l’appellativo di “Perla del Mediterraneo”. Sin dal primo momento n cui si mette piede sull’isola è tangibile il clima di tranquillità e quiete che la avvolge: dimenticate auto e scooter, non ce ne sono e comunque Marettimo è così piccola da poter essere girata interamente a piedi o meglio ancora in bici.

Non è raro al mattino essere svegliati dall’abbanniata (le urla che reclamizzano un prodotto) tipiche dei pescatori che fanno il giro del paese trainando un carretto sul quale hanno adagiato il pescato del giorno. Scoprirete ben presto che qui l’orologio non vi serve e l’avanzare del giorno è scandito da ritmi lenti, meravigliosi tuffi nell’acqua più limpida che esista, lunghe passeggiate tra le viuzze del paese, aperitivi con di prodotti di tonnara e granite al bar dopo cena.

Non vivrete Marettimo fino in fondo se non farete il classico giro in barca attorno all’isola. Per venti euro a persona circa, i pescatori vi ospiteranno a bordo per regalarvi un meraviglioso giro completo dell’isola della durata di tre ore: avrete la possibilità di visitare da vicino le grotte, scoprire laghetti naturali e fare il bagno nell’acqua cristallina circondati dal silenzio e dalla costa, distante solo poche decine di metri da voi.

20150718_115420

Ricordate di portare con voi gli occhialini da mare , per vedere i meravigliosi paesaggi subacquei e scoprire con grande sorpresa che bellissimi i pesci, molti de quali molto colorati, vi nuotano letteralmente intorno. Anche a tavola Marettimo riesce a deliziare il visitatore, con l’immancabile pesce fresco ed in particolar modo con i prodotti di tonnara quali salame e bresaola di tonno ma anche bottarga, ventresca e lattume. Una vacanza a Marettimo significa molto più di un periodo di svago, è riempirsi gli occhi ed il cuore di una bellezza che porteremo con noi per sempre.

Questo articolo è stato scritto da Dario di splendido viaggio.it, blog di promozione turistica.

About Il Conte

Check Also

5 idee per la Pasquetta in Toscana

Anche quest’anno si avvicina la Pasqua, e con essa il Lunedì dell’Angelo, popolarmente conosciuto come …

Lascia un commento