Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Lucilla Gattini in mostra a Pietrasanta

9 febbraio – 9 marzo 2008
Chiostro di Sant’Agostino, Pietrasanta (LU)

Enigmatiche e solenni sono le creature che popolano l’universo creativo di Lucilla Gattini, artista fiorentina, da molti anni legata a Pietrasanta. Volti, corpi, vibrazioni dell’anima e dell’intelletto. Gattini interpreta la mitologia dei tempi moderni. 
Dal 9 febbraio al 9 marzo 2008, nel Chiostro di Sant’Agostino, presenta "L’eroismo e lo spirito": oltre trenta sculture ed altrettanti disegni che ripercorrono le tappe salienti della sua esperienza artistica sino alle ultime, vibranti creazioni.

L’impianto classico delle opere di Lucilla Gattini non risponde soltanto ad una scelta formale, ma crea un collegamento tra i valori antichi, immutabili dell’uomo e le sue aspirazioni ed i disagi attuali. Anche i richiami mitologici, considerando i significati e la simbologia stratificatisi nel tempo, rappresentano un mezzo per esprimere l’umanità contemporanea che l’artista sceglie di raffigurare attraverso marmi, bronzi, terrecotte ed un innovativo materiale, da lei studiato, ottenuto da una miscela di componenti policromi, particolarmente versatile, patinato o dipinto.

"Il tema binario di questa mostra – spiega l’artista – si è quasi auto-imposto perché credo che molte delle mie opere esprimano, come le facce di una stessa medaglia, due mondi apparentemente contrapposti, ma fluenti l’uno nell’altro. L’eroismo è una dimensione ambigua e vasta, ospita personaggi feroci e grandi narcisisti, implica altruismi sublimi e ottusità senza pari. L’eroe è una macchina da guerra o qualcuno che porta la capacità di sacrificio ben oltre la media dei limiti umani; e talvolta accade che il suo spietato rigore sia rivolto primariamente a se stesso, che sia un sognatore in marcia per un ideale o una follia… Ecco che allora la linea di confine con la regione dello spirito, dove dimorano i sentimenti più nobili e si affinano la riflessione e la ricerca, sfuma fino a scomparire".

Nascono così sculture nelle quali gli aspetti contraddittori dell’essere umano si combattono e si fondono testimoniando allo stesso tempo le atrocità e gli splendori della vita.

"Lucilla Gattini – afferma l’assessore alla cultura Daniele Spina – da oltre trent’anni fa parte della preziosa comunità di artisti che vive e crea a Pietrasanta. E’ dunque con particolare piacere che siamo lieti di ospitare nelle sale del Chiostro di Sant’Agostino una sua significativa personale. Sarà l’occasione per conoscere ancora più a fondo il suo intenso messaggio artistico che sempre suscita grandi emozioni".

BIOGRAFIA

Lucilla Gattini è nata nel 1951 a Firenze. Nella città natale e nei suoi musei ha subito fortemente, fin dall’infanzia, il fascino della scultura, cui si è dedicata completamente dal 1971, inizialmente sotto la guida dello scultore Giulio Ciniglia del quale è stata assistente.
Per perfezionare la tecnica del marmo, dopo un soggiorno romano, è giunta a Pietrasanta e nel 1974 vi ha stabilito lo studio in cui tuttora lavora e vive gran parte dell’anno.
Oltre alla produzione di sculture gestite con la tradizionale attività artistica di mostre e vendita ai privati, ha messo a punto alcuni bozzetti per monumenti e plastici, realizzati in marmi policromi, di vasche e fontane.
Tra le mostre a cui ha partecipato si ricordano: Galleria Campus Major, Camaiore, 1977; Scultori e artigiani in un centro storico, Pietrasanta, 1978; II Collettiva Artisti Contemporanei, Camaiore, 1979; La Donna e l’Arte -Rassegna di Arti Figurative, Viareggio, 1983; Galleria Nuova Sfera, Modena, 1984 (personale); Olympia International Contemporary Art Fair, Londra, 1985; Opere Prime: sculture da conoscere, Pietrasanta, 1986; Locus Gallery, Londra, 1987 (personale); Congresso Nazionale Ministero Beni Culturali, Montecatini, 1994; Nello Specchio di Mozart, Firenze, 1995; Omaggio a Corrado Alvaro, Pescia, 1996; Spazio d’Arte Bardi 21, Firenze, 1996 (personale); Il Dono dei Magi, Pietrasanta, 1996; Il premio Trevi Flash Art Museum, Trevi, 1997; La Soglia del Silenzio, Milano, 1998; Villa Cuturi (A.P.T.), Marina di Massa, 1999 (personale); Il volto dell’Uomo, Stiava, 2000; Villa Cuturi (A.P.T.), Marina di Massa, 2000 (personale); Circolo Amici di Marina, Marina di Massa, 2001 (personale); Chiesa di S. Agostino, Pietrasanta, 2002; Salviamo il Duomo, Spazi espositivi il Vaticano, Pietrasanta, 2002; Salviamo il Duomo, Centro Culturale L. Russo, Pietrasanta, 2002; Salviamo il Duomo, Battistero Collegiata, Pietrasanta, 2003; Salviamo il Duomo, Battistero Collegiata, Pietrasanta, 2004; Scolpire e dipingere il Dono, Centro Culturale L. Russo, Pietrasanta, 2004; Artisti alla Badia, Chiostro Badia, Camaiore, 2005; Donna Scultura, Chiesa S. Agostino, Pietrasanta, 2006.

Mostra:
  L’eroismo e lo spirito
Artista:
  Lucilla Gattini
Date esposizione:
  9 febbraio – 9 marzo 2008
Luogo:
  Chiostro di Sant’Agostino, Pietrasanta (LU)
Orario:
  ore 16.00-19.00; lun. chiuso
Ingresso:
  libero
Inaugurazione:
  sabato 9 febbraio, ore 16.30

www.comune.pietrasanta.lu.it

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra