Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

LE IMMAGINI DELLA FANTASIA 2008

Fervono i preparativi per l’organizzazione della 25° edizione della mostra internazionale "Le immagini della fantasia 2008" che sarà a Monza per l’11° volta.
La mostra è un importante appuntamento annuale molto atteso.
Con i documenti seguenti riepiloghiamo la storia della mostra internazionale e la sfaccettature organizzative inerenti la presenza nel territorio monzese, unica tappa lombarda.

A) La mostra a Monza

Da alcuni anni, dopo l’inaugurazione a ottobre a Sarmede, la mostra prosegue nell’anno successivo, prima a Verona, seconda tappa Monza, quindi a Siena. A Verona la mostra è ospitata a Palazzo Forti (www.palazzoforti.it), a Siena in un museo d’arte per bambini (www.comune.siena.it) Monza, è l’unica sede dove la mostra è organizzata da una biblioteca.
Gli obiettivi della mostra sono di promuovere la lettura e i libri attraverso la forza evocativa delle immagini, il legame tra testo ed illustrazione.

La struttura della mostra. 
La mostra è composta da alcune sezioni:

  • Sezione catalogo: vengono invitati illustratori di fama internazionale ad esporre 4/5 tavole originali delle loro pubblicazioni recenti: accanto alle illustrazioni viene esposto anche il libro pubblicato.
  • Sezione Ospite d’onore: si tratta di una piccola mostra antologica (circa 40 opere) di un illustratore "ospite". Quest’anno l’ospite d’onore è Svjetlan Junakovic, pittore, grafico, scultore e insegnante all’Accademia di Belle Arti di Zagabria e alla Scuola Internazionale di lllustrazione di Sàrmede. La sua pittura materica e corposa crea spazi dinamici dal ritmo travolgente, dove si muovono personaggi ironici e pieni di allegria.
  • Sezione tematica: gli illustratori "big" vengono invitati a presentare un’illustrazione a tema. Quest’anno il tema è "Favolosi intrecci di seta, fiabe dall’Estremo Oriente". Sulla via delle storie per l’Estremo Oriente quest’anno si incontrano infiniti diversi colori: sono le Immagini della Fantasia create da illustratori di tutto il mondo intrecciando favolosi fili di seta. Giappone, Cina, Corea e Mongolia raccontate attraverso immagini fantastiche ed inedite.
  • Sezione Libro: in questa sezione sono esposti libro e tavole che illustrano il volume edito dalla Panini "Favolosi intrecci di seta"
  • Sezione allievi: i lavori dei corsisti della scuola estiva d’illustrazione di Sarmede vengono selezioni e esposti in questa sezione.

A1) Date.
Presso la Biblioteca civica di Monza si terrà l’inaugurazione della mostra SABATO 23.2.08 alle ore 18.00.
La mostra sarà presente a Monza dal 23 febbraio al 24 marzo.

A2) Novità 2008.
Per l’undicesimo anno consecutivo il comune di Monza ospiterà la mostra dell’Illustrazione "Le immagini della fantasia". Questa edizione è suddivisa in due sedi espositive:

  • Arengario di Monza: sarà esposta la mostra completa (Sezione Catalogo, Sezione Ospite, Sezione Tematica, Sezione Libro)
  • Biblioteca di Brigherio: sarà esposta la Sezione Allievi

Una importante novità per la 25° edizione è il coinvolgimento del territorio: verranno offerte lle biblioteche dei Comuni della Provincia di Monza e Brianza delle proposte di iniziative per poter "importare" la mostra nelle loro realtà locali. 
Per l’immagine coordinata è stata scelta la tavola dell’illustratrice di Monza Elisabetta Cagnolaro che raffigura la fiaba cinese intitolata "La leggenda dell’arciere YI". La stessa immagine è stata riprodotta sulla copertina del catalogo.

B) La storia della mostra internazionale.
La mostra internazionale d’illustrazione per l’infanzia è una mostra itinerante che nasce a Sarmede. 
L’idea di realizzare un’esposizione di immagini destinate all’infanzia è nata nel 1982 durante un incontro tra amici a casa di Stepan Zavrel, un illustratore di Praga trasferitosi a Rugolo di Sarmede (TV) fin dal 1969. Allora in Italia il mondo dell’illustrazione per bambini era in gran parte ancora da scoprire. L’illustrazione veniva seguita da una stretta cerchia di addetti ai lavori.
A Sarmede, il 20 ottobre 2007 si è inaugurata la venticinquesima edizione de "Le immagini della Fantasia". Si tratta di una rassegna internazionale attraverso la quale viene data visibilità ai linguaggi dell’illustrazione, cercando di cogliere l’esemplarità del percorso creativo di ogni autore nel contesto mondiale. Sono presenti 38 artisti provenienti da 20 paesi. Oltre 300 opere originali, realizzate da artisti provenienti da tutto il mondo, propongono ai visitatori un viaggio fantastico attraverso le fiabe, le leggende ed i racconti d’ogni paese narrati con le parole dell’arte. Proprio per dare la possibilità di apprezzare pienamente la bellezza di pubblicazioni per l’infanzia altrimenti introvabili in Italia, accanto agli originali, sono esposti anche i libri pubblicati dagli illustratori ospiti. La Mostra, assieme al suo volume, si offre dunque come strumento di conoscenza e di valorizzazione di ciò che viene prodotto di anno in anno in questo campo a livello internazionale.
Proporre le nuove tendenze e gli orientamenti più originali dell’illustrazione contemporanea ad un pubblico sempre più ampio, è tra gli obiettivi di questa manifestazione. Così, oltre che nelle tradizionali sedi espositive di Sàrmede e Treviso, a partire dal 1991, la Mostra è stata presentata fra l’altro a Venezia, Madrid, Aix en Provence, Genova, Centre Pompidou di Parigi, Lubiana, Bratislava, Lugano, Lisbona, Salisburgo, Siviglia, Kunsthaus di Vienna, Essen, Istanbul, Stoccarda, Napoli, Monza, Siena, Roma, Verona, Vicenza, Firenze e Monaco di Baviera. Sin dalle prime edizioni la Mostra ha affiancato al fatto puramente espositivo una serie di attività didattiche, affermando e promuovendo l’importanza culturale e la valenza pedagogica del libro illustrato. Grazie alla ricchezza delle opere esposte, attraverso le visite guidate, molteplici sono i percorsi proponibili e adattabili alle età e agli interessi dei giovani fruitori. Il percorso didattico introduce i visitatori nel mondo del libro; dall’osservazione di alcuni pannelli esplicativi che svelano il lavoro dell’illustratore, si passa poi alla visione degli originali da cui parte il discorso sui linguaggi dell’arte; si confrontano così le varie tecniche pittoriche e si scoprono i segreti delle immagini. L’esposizione comprende inoltre due sezioni speciali: l’una dedicata ad un ospite d’onore, che quest’anno sarà il croato Svjetlan Junakovic´ , l’altra dedicata al tema "Favolosi intrecci di Seta, fiabe dall’Estremo Oriente".

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra