Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

La Sardegna, meta estiva ma non solo

La Sardegna è una delle mete preferite dei turisti durante il periodo estivo, sia per quanto riguarda quelli italiani, ma anche da parte di quelli provenienti dalle varie località estere, che spesso e volentieri scelgono di passare le vacanze estive in questa località stupenda, godendo delle spiagge, del mare e dell’ospitalità del popolo sardo. Naturalmente l’isola sarda non è rinomata solo per le sue località balneari, ed anche nei mesi freddi conserva tutto il suo fascino, grazie al suo entroterra unico nel panorama europeo.

sardegna

Come abbiamo detto, uno dei vanti della Sardegna sono le sue splendide località balneari, la maggior parte delle quali viene insignita ogni anno della tanto ambita “Bandiera Blu”, che rappresenta uno dei riconoscimenti più importanti da conseguire per tutte le località di mare, il segno tangibile che le regole per la gestione del territorio e delle aree naturali marine vengono rispettate alla lettera.

Questo è uno dei motivi per cui in nel periodo estivo si ha un boom di richieste per prendere in affitto alloggi nell’isola, una pratica che comunque non si arresta del tutto nei mesi invernali, grazie soprattutto ai costi notevolmente ridotti. Un esempio sono i costi relativi ad un soggiorno in uno dei residence in Sardegna del sito gt sardegna, più bassi rispetto a quelli della stagione estiva, ma comunque molto contenuti tutto l’anno.

Pensando alle spiagge più belle dell’isola, possiamo sicuramente citare la maggior parte di quelle che si trovano nella zona sud della Sardegna, come ad esempio quella di Costa Rey , un lunghissimo litorale sabbioso, caratterizzato da ben 8 km di spiaggia bianca, che continua per un altro paio di km, con tratti di roccia a strapiombo sul mare. Un’altra zona molto bella da vedere è la baia di Chia, con le sue dune di sabbia, che le danno l’aspetto di un piccolo deserto bagnato dal mare, e dove può capitare di incontrare qualche delfino durante una nuotata al largo.

Per quanto riguarda l’entroterra sardo, per la maggior parte si presenta come un ambiente selvaggio ed incontaminato, che possiamo considerare come un vero e proprio parco naturale sconfinato, in cui si può ammirare un panorama che ambia continuamente, tra zone archeologiche, retaggio delle diverse civiltà del passato che hanno soggiornato in Sardegna, e splendide zone protette, ricche di flora e fauna dall’aspetto unico.


La Sardegna può essere vista come un piccolo paradiso, una delle alternative alle classiche destinazioni esotiche, con bellissime località da visitare, una meta estiva che non smette mai di attrarre per la sua bellezza, in qualunque mese dell’anno.

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra