Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Isola d’Elba, Estate 2009 fra mare e natura

L’arcipelago toscano e il suo mare da Bandiera Blu sono la location ideale per vacanze mondane tra musica, sport e natura. Eventi e mostre si preoccupano di rendere la vacanza unica ed inimitabile.

Sono otto i comuni disseminati sull’isola.  I più famosi sono quelli ‘marinari’,  Portoferraio, che è anche il comune principale, ma anche Marina di Campo, una delle località più note e frequentate, o Porto Azzurro, che grazie al suo porto turistico è la ‘mondana’ dell’isola. Può capitare con un certa facilità di incontrare, magari la sera seduti nella bella piazzetta affacciata sul mare, volti noti dello spettacolo e della tv.

L’isola d’Elba non è soltanto mare, ma certamente le sue spiagge da “bandiera blu” sono uno degli elementi principali per attrarre un turismo vario e sempre più giovane. La verità è che le spiagge qui non solo sono molte, come è normale che sia per un’isola di queste dimensioni, ma anche particolarmente belle e diverse l’una dall’altra. Da quelle attrezzate e dotate di ogni servizio come Marina di Campo, a quelle più selvagge come le spiagge di Rosselle e Tombe, circondate da scogliere e da sentieri ripidi dai quali è possibile ammirare un panorama spettacolare, o come Punta Bianca raggiungibile solo via mare. Ci sono le spiagge dorate di Fetovaia e Cavoli, quelle di ghiaia come Colle Palombella e Fonza.

Agli amanti della tranquillità converrà ritirarsi all’interno e cogliere l’occasione per scoprire le bellezze più nascoste dell’isola. Il Monte Capanne, ad esempio, il più alto dell’arcipelago con i suoi 1019 metri, raggiungibile con una cabinovia che da Pozzatello arriva in cima in soli 14 minuti. Da lì si ammira un panorama mozzafiato. Oppure visitare i borghi collinari più defilati, come Capoliveri, ex borgo di minatori, oppure Sant’Ilario e San Piero in Campo, noti per le antiche cave di granito. O ancora ritirarsi alle Terme di San Giovanni, alle spalle della più vivace e chiassosa Porto Ferraio.

Prenota una vacanza immersa nella natura di un mare, splendido come pochi, magico come nessuno…

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra