Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

In fondo al mar…

Un’emozione per i sub che fanno incontri ravvicinati con mante, barracuda e innocui squali balena, ma anche per gli appassionati di snorkeling che, con maschera e pinne, si godono lo spettacolo della fauna del reef, coralli, nuvole di pesci variopinte, aragoste e tartarughe.

GRENADINES: Il nome è una promessa. «The end of the world» è il reef attorno a Tobago Cays, quattro isolotti disabitati al centro dell’arcipelago delle Grenadines. Si getta l’ancora nella tavolozza di azzurri e turchesi che lambisce spiagge bianche come il latte. Atolli e calette si raggiungono da Union Island, dove prendono il largo tutte le barche che navigano da queste parti. In questo scampolo di terra da ultima frontiera, si posano sulla pista del piccolo aeroporto i biposto che fanno la spola con Grenada. Per un viaggio da ricordare, non bisogna perdersi il Raffles Resort (tel. 001.784.45.88.000) nell’isola di Canouan. Architettura coloniale, quattro ristoranti con prelibatezze creole o francesi. Una meraviglia è la spa, specializzata in trattamenti orientali nelle cabine dal pavimento in vetro sospese sull’acqua turchese, raggiungibili in barca. E uno dei campi da golf più belli del mondo.
Prezzo: da 2894 € camera standard, nove giorni con
Di Lauro Viaggi (tel. 02.76.09.51).

BELIZE:«Non è sulla strada di niente e non porta a niente» ha scritto Aldous Huxley del Belize, sul Mar dei Caraibi, ai confini del Messico. Un luogo new age dove si incontrano colonie di scimmie e tucani nella giungla. Ma i più entusiasti sono i sub. Qui c’è la seconda barriera corallina più grande del mondo dopo quella australiana: 298 chilometri. L’attrazione fatale è il Great Blue Hole, buco blu di 300 metri esplorato nel 1970 dall’équipe dell’oceanografo Jacques-Yves Cousteau. Al centro di una laguna in cui la profondità dell’acqua non supera i tre metri. Per immergersi in questo abisso sconfinato, bisogna navigare verso Lighthouse reef, l’atollo più esterno. Avamposto è il Turneffe Island Lodge, isoletta privata a due ore di barca da Belize Island: spiagge bianche, distese di palme attorno ai 12 bungalow. E piatti caraibici a base di pesce, cocco e frutti tropicali.
Prezzo: da 1420 € per sette notti in doppia con pensione completa. (European Sales Office, Ginevra, tel. 0041.22.81.70.309).

LACCADIVE: Milioni di palme, laguna turchese, spiagge bianchissime, e un solo resort prenotato da novelli Robinson che vogliono staccare la spina. Le barche che arrivano dall’India non portano giornali, non ci sono telefoni, in tv solo documentari sulla vita sottomarina. Nel parco nazionale delle Laccadive, affacciato sulla costa sud occidentale dell’India, la barriera corallina si inabissa fino a 120 metri di profondità, abitat a da barracuda e cernie, mante sinuose e anemoni di mare, pesci pagliaccio, gorgonie e spugne. Ci si appoggia al centro diving del Bangaram Resort, una trentina di cottage sulla sabbia. A bordo dei dhow, le tradizionali barche in legno, si raggiungono le isolette di Thinnakara e Parati, giardino sommerso di coralli, dove depongono le uova le tartarughe giganti. La sera, la luce giallastra delle torce annuncia il resort. Sulla spiaggia, barbecue di pesce.
Prezzo: da 2650 € per sei notti con pensione completa a Bangaram e due notti b&b a Cochin, nel Kerala. Voli compresi. Con Earth Viaggi (tel. 0341.28.67.93).

MALDIVE: A sud verso l’Equatore, le Maldive più autentiche aperte al turismo solo da qualche anno si scoprono a bordo del Conte Max, yacht in legno di 33 metri con spa specializzata in trattamenti ayurvedici. Nel «sub safari» ci si sveglia su una spiaggia ogni giorno diversa, ci si immerge tra pareti di coralli variopinti. Accompagnati dalla barca d’appoggio si raggiungono i punti di snorkeling e immersione (30 metri al massimo, secondo le leggi locali). L’immersione più spettacolare? Fotteyo, chilometri di barriera con pareti punteggiate di grotte coperte di alcionarie giganti e coralli rosso fuoco; l’atollo di Thaa è annunciato da innumerevoli isole ricoperte di palme da cocco. Si ancora nei pressi dell’isoletta di Guraidhoo e si sbarca al villaggio, affacciato sul porto. L’arrivo dei dhoni carichi di prede colorate è una festa: se il bottino è abbondante, si issa una bandiera.
Prezzo: da 2020 € una settimana di crociera con pensione completa, voli e immersioni. Con Albatros Top Boat (tel. 0323.50.52.20). www.albatros.com

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

  1. Mattisulweb Dice,

    Preciso come sempre!

    Grazie per le segnalazioni sempre utili!

    Ciao!
    Franz
    http://www.mattisulweb.altervista.org

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra