Home / Turismo con...Gusto / Entroterra Ligure da scoprire

Entroterra Ligure da scoprire

Siete pronti per un bell’itinerario che attraversa quattro comuni: Masone, Campo Ligure, Rossiglione e Tiglietto? Allora prendete l’auto e sfidate i dolci tornanti per andare alla ricerca delle cascine del latte perché esiste un’altra Liguria da scoprire: quella che non è fatta di mare splendido, di pesce appena pescato, di olio o focacce. Quella è la Liguria di Riviera riassunta nel fresco del pesto col basilico aulente.

Questa terra ha una gastronomia che è legata intimamente alla sua natura alpestre: fatta di formaggi un po’ salati, di salumi di campagna, di funghi e frutti di bosco. Scoprirla significa inerpicarsi per le montagne ed in particolare lungo un itinerario che ci porta alla via del latte. Una strada che dal Passo del Turchino sale costeggiando il Monte Pavaglione fino a Campo Ligure in direzione de Le Ciazze. In questa salita vi lascerete alle spalle le case dai colori pastello per andare incontro alle costruzioni in pietra che per molti aspetti ricordano le malghe alpine. Troverete le cascine immerse in prati incontaminati, abbracciati dai boschi, sospesi tra mare e cielo nelle valli dello Stura e dell’Orba.

I formaggi si possono acquistare presso il Consorzio Cooperativo Valle Stura (via Marconi, 171 – Masone).

Da Rossiglione, dove nel complesso storico della Ferriera si visita la ceramica blu pavone, si sale alle Ciazze, visitando tra le tante, le cascine Contessa, Battura Nuova e Vecchia, Lavagè e si va fino a Tiglietto lungo la valle dell’Orbo, dove a 800 metri di altezza l’azienda Dalpan (010 929298) immersa nel Parco naturale del Beigua, produce e vende ottimi frutti di bosco.

Fonte : www.viaggiatori.com

About Il Conte

Check Also

IL PRIMO OLIO E ALTRO ANCORA

IL PRIMO OLIO E ALTRO ANCORA… 31 ottobre – 1 e 2 novembre a MONTISI …

Lascia un commento