Home / Mostre e Arte / Daniele Puppi a Milano

Daniele Puppi a Milano

Sedici giorni in un ex capannone industriale di oltre quindicimila metri quadrati. Un’esperienza che ha portato alla mostra inaugurata il 30 gennaio all’Hangar Bicocca di Milano: la prima personale in Italia di Daniele Puppi. Il trentasettenne artista friulano si è imposto all’attenzione internazionale con una serie di interventi site–specific intitolati Fatiche. E Fatica si chiama, appunto, il nuovo lavoro presentato all’Hangar: una video proiezione nata da un confronto fisico tra l’artista e il gigantesco spazio. Per Puppi, infatti, ogni luogo è carico di energie latenti: "ogni spazio è una realtà con una vita propria, una essenza da percepire", e il corpo è il mezzo che usa per indagarle, "uno spostamento inedito ne può far emergere qualità e caratteristiche inespresse". Nei 16 giorni trascorsi dentro l’Hangar l’artista si è filmato mentre, con una serie di gesti e sforzi estenuanti, ne esplorava i muri, il soffitto, i rumori, gli angoli nascosti. Ora una di queste azioni, quella in cui batte dei piatti da orchestra, si rivede proiettata sulla parete di fondo dell’Hangar. Ed è come se le sue mani, ingigantite, si appropriassero dell’intera struttura, spingendosi lungo il soffitto, facendola rimbombare, dilatandone le superfici. Accolti da un suono metallico e martellante, i visitatori fin sulla porta rimangono spiazzati; e il senso di disorientamento cresce quando, inoltrandosi nello spazio espositivo, si ritrovano in nuova dimensione, reale e virtuale insieme.

Fino al 9 marzo, Hangar Bicocca, nuovo ingresso Via Chiese (traversa viale le Sarca) Orario: da martedì a domenica 11-19, giovedì 14-22, lunedì chiuso. Ingresso: 8 €.

About Il Conte

Check Also

Le mostre d’arte da non perdere quest’anno a Parigi

Città affascinante e romantica, Parigi offre durante tutto l’anno numerosi spunti per una visita. C’è …

Lascia un commento