Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Da Lecce a Gallipoli: perdersi tra terra e mare.

Gli antichi Greci non avevano i low-cost e giunsero faticosamente dal mare, attraversando il canale d’Otranto per fermarsi nel Salento. Oggi è dal cielo che arrivano i conquistadores di questa terra di confine: volano su Brindisi con qualche decina di euro, e anche d’inverno si concedono scappate chic tra palazzi antichi e tesori barocchi, aria di mare e ulivi secolari, squarci d’arte modernissima come quella di Intramoenia/Extra Art, mostra d’arte itinerante visitabile fino al 14 gennaio. Il tour delle meraviglie inizia a Lecce con un intervento di Oliviero Toscani nel castello Carlo V. E prosegue a Palazzo del Principe, a Borgo Terra a Muro Leccese e al castello di Acaya, tra installazioni e opere ad hoc di artisti come Anish Kapoor, Mimmo Paladino, i Coniglioviola e Perino&Vele.
Tra gli altri appuntamenti, a Campi Salentina dal 22 al 25 novembre c’è la rassegna nazionale Città del Libro, mentre a Specchia fino al al 15 dicembre il Convento dei Francescani Neri espone una sorprendente mostra fotografica sul Salento del duo francese Sisygambis.

Palazzo Personè
Portoni decorati da stemmi e ghirlande, cortili segreti, stradine-boutique: il prezioso centro storico di Lecce ospita le botteghe dei nuovi artisti-artigiani. Materiali antichi, sensibilità contemporanea per uno shopping raffinato. Cartapesta d’avanguardia per Francesca Carallo (tel. 0832 241170), con lampade e arazzi colorati; oggetti in terracotta per la casa da L’Ocra (tel. 0832 242791), stoffe di petali di rosa, collane tattili e tende da Officine di Fantadesign (tel. 0832 311066); lampade in pietra leccese da Petre (tel. 0832 331388). Per dormire Palazzo Personè è un relais di charme in una dimora di fine Quattrocento, che si affaccia sulla Basilica di Santa Croce (tel. 0832. 24.63.02,oppia da 135 €).
Per un sauté di funghi cardoncelli con pomodorino fresco e scamorza e altre delizie autunnali tutti a tavola da Il Rifugio del Re, ristorante della Tenuta Monacelli, masseria fortificata del Seicento nella campagna di Casalabate (tel. 0832.38.20.37, doppia a 180 euro). Le 24 camere hanno camini, letti in ferro battuto, volte a stella e tutt’attorno il respiro degli ulivi. Corsi di cucina e trekking nella tenuta. A pochi chilometri, Masseria Melcarne (tel. 368.95.83.24) è una torre del XVI secolo al centro di 60 ettari dove si produce ottimo olio e si cucinano piatti semplici e gustosi, come gli spaghetti alle olive. A novembre degustazioni della prima spremitura. A Leverano dal 9 in poi si festeggia il novello. Le Stanzie di Supersano (tel. 0833.63.23.11), antica masseria circondata da tombe messapiche e frantoi ipogei, ospita un buon ristorante. La Masseria Le Pezzate è da creativoni: corsi di acquerello e di pizzica, la danza salentina (tel. 368.37.39.551 doppia da 90 €). Infine fuga a Gallipoli, affascinante anche d’autunno: nella città vecchia da Arabesque (tel. 0833. 26.13.65), fronte mare, per provare le ostriche rosse e il carpaccio di sarago.

[tags]low cost, puglia, brindisi, salento, week end, volo brindisi, delizie pugliesi, turismo per caso[/tags]

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra