Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Cinque Terre e Riviera di Ponente, vacanze incredibili

Stretta fra la montagna e il mare, avara di spazio e di terra, quella parte del Levante ligure, conosciuta come Cinque Terre e Golfo dei Poeti, è uno degli angoli d’Italia più remoti e segreti. Una terra che ha del miracoloso, abitata fin dall’antichità da un popolo fiero, che ha saputo rendere fertile la roccia, coltivando scenografici vigneti aggrappati agli strapiombi, là dove il territorio avrebbe scoraggiato qualsiasi attività agricola.

Eppure qui si fa vino dal tempo dei romani, nonostante la salsedine e il libeccio tagliente.

Natura e lavoro dell’uomo consentirono al popolo ligure non solo sostentamento, ma anche lo sviluppo di una cultura gastronomica tra le più ricche del paese. Il castagno assicurava i frutti da essiccare per ricavarne farina e favoriva il mantenimento dell’humus adatto per tutti gli altri funghi, che crescono sui monti prossimi alla costa. Anche il mare racconta l’evoluzione dei liguri di Levante.

Le precarie barche di legno venivano spinte, a forza di remi, nelle zone di pesca di pesce azzurro: pesce "povero", ma dal sapore unico! Le alici messe in barili e conservate erano vendute dalle donne, che le trasportavano in ceste, fino ai paesi dell’entroterra. La cucina, con le sue torte alle erbe, le alici ripiene, le zuppe di legumi e pesce, ci parla di tutto questo: di fatica, ingegno e fantasia di un popolo che ha saputo creare piatti unici.

Tra Lérici e Sarzana si estende il promontorio del Caprione, un susseguirsi di alture che offre panorami di rara bellezza, con una veduta che spazia dalle Alpi Apuane al litorale toscano della Versilia, passando per isole e insenature del golfo spezzino. La natura, in questa porzione di territorio, domina incontrastata con tratti di macchia mediterranea che si alternano a ripide scogliere e ampie distese boschive: un luogo ideale per il proliferare di molte specie animali, protetto e conservato grazie all’istituzione del Parco Naturale Regionale di Montemarcello Magra. A questa biodiversità si unisce il fascino della storia, da scoprire attraversando in cammino i borghi storici di Montemarcello e Sarzana, tra castelli, ville romane, scavi archeologici e chiese.

Il luogo è meta ideale anche per coloro che prediligono momenti di sport e benessere a diretto contatto con la natura, perché offre itinerari da percorrere a piedi o in mountain bike ben organizzati e segnalati. Per gli amanti delle emozioni forti, imperdibile il rafting nelle acque del fiume Vara.
Natura rigogliosa, fascino della storia tra borghi storici e castelli, oltre a numerose opportunità di sport e benessere ti aspettano per farti vivere un week end all’insegna del relax e del divertimento. 

Ed in un clima mite tutto l’anno, il palmeto più settentrionale del mondo, ville liberty e giardini mozzafiato a picco sul mare. Così si presentò a finire del 1800 la Riviera di Ponente ai molti intellettuali, inglesi e tedeschi, che qui passavano l’inverno. Ma, aldilà dello sfruttamento turistico, ancora oggi il Ponente ligure conserva molti di questi suggestivi ingredienti. Soprattutto se, alle spiagge affollate, si prediligono giardini e parchi, progettati da illuminati botanici e architetti paesaggisti. Andiamo quindi alla scoperta di questi luoghi di silenzio e relax, che come un filo rosso, raccontano lo sforzo di creare terrazzamenti e giardini pensili sottraendoli agli scogli e alle antiche mulattiere della costa.

La riviera ligure di Ponente presenta molte sorprese. A cominciare dai parchi frequentati nel passato da artisti in cerca d’ispirazione.

Sei pronto a goderti anche tu lo spettacolo di quest’angolo di paradiso? Prenota le tue vacanze al mare.

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

  1. cinque terre Dice,

    Buongiorno, volevo cogliere l’occasione per invitarvi a visitare il nostro sito sulle Cinque Terre (nella mia firma) e al suo blog dove potete dvotare la più bella delle 5 Terre http://www.cinqueterre.com/blog/la-piu-bella-delle-cinque-terre .
    Anche online una sezione di video http://www.cinqueterre.com/blog/tag/video

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra