Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Capodanno alle Mauritius, un sogno realizzabile

Un capodanno da non dimenticare, è un capodanno alle Mauritius.

Le spiagge bianche e il mare cristallino dell’Oceano Indiano, insieme al verde della vegetazione lussureggiante presentano così l’isola di Mauritius al turista che si trova davanti agli occhi un magnifico litorale di 330 km incorniciato da acque cristalline e da barriere coralline, sovrastato da montagne immense di origine vulcanica.

Mauritius ha un territorio sorprendente, fatto di cime vulcaniche, fiumi, cascate, piantagioni di Te’, canna da zucchero, coltivazioni di spezie, e tutto quello per cui vale la pena sognare una vacanza in quest’angolo di Paradiso.

A Mauritius sono molte le aree protette, tra queste, la più estesa è il Black River Gorges National Park, all’interno di cui c’è il Grand Bassin, il lago sacro degli indù, e il Piton de la Petite Rivière Noire (830 m), il più alto picco dell’isola.

Se vuoi un capodanno all’insegna della vita da spiaggia, potrai scegliere tra numerose attività che Mauritius sa offrirti: pesca d’altura, vela, surf. Mentre per gli appassionati di immersioni, Mauritius regala un paradiso sommerso fatto di coralli, tartarughe, molluschi, delfini, balene e innumerevoli tipi di pesci, oltre a 50 relitti tutti da esplorare.

Se decidi di trascorrere il capodanno alle Mauritius, non puoi perdere Cap Malheureux che è il punto più a nord, e vanta un’incantevole litorale. A largo della costa c’è la piccola isola Coin de Mire, mentre sulla costa ovest Flic en Flac, incanterà il visitatore con le sue bellissime spiagge bianche.


Sei ancora li? Prenota subito il capodanno in quest’angolo di paradiso…

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra