Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Capodanno a Praga

Città dalla profonda storia culturale, e bellezza indiscussa, separata dal fiume Moldava, ecco Praga. Sul lato sinistro del fiume si trovano il borgo del Castello e il quartiere Parte piccola. Sulla lato destro si trovano invece Città Vecchia, il Quartiere Ebraico e Città Nuova. Unisce le due sponde del fiume il Ponte Carlo che congiunge la Città Vecchia e la Parte piccola. Il cuore del centro storico di Praga è sicuramente la piazza della città vecchia dove sono presenti il duomo con le sue nicchie e guglie gotiche e l’orologio astronomico, da qui si può percorrere il corso che presenta numerosi negozi che vendono souvenir artigianali e prodotti gastronomici tipici cechi. Dal Ponte di San Carlo invece si può godere della splendida vista del Castello situato in cima alla collina e diventato una sorta di testimonianza storica del passato predominio straniero.

Nel periodo delle feste natalizie, ogni angolo della città, ogni piazza di Praga viene abbellita da addobbi, luci e imponenti alberi di Natale. Per le vie del centro pullulano i mercatini natalizi di Praga e l’aria è imperniata dell’odore di sva?ené víno (versione ceca del nostro vin brulé), del grog e del medovina (liquore locale a base di miele). A tutte le ore del giorno avrete la possibilità di ascoltare la musica suonata dal vivo dagli artisti della strada che trasformano gli angoli della città in veri e propri palcoscenici, regalando ai passanti uno spettacolo davvero indimenticabile.

Per Capodanno a Praga si può festeggiare il veglione in uno dei tanti ristoranti tipici cechi che preparano dei piatti tradizionali e bere la pregiatissima birra locale come ad esempio la famosa birreria del Monastero di Strahov.
Dopo la mezzanotte a Capodanno ci si può tranquillamente spostarsi in uno dei tanti club e discoteche sparsi a Praga e trascorrere la serata fino all’alba. Fra i locali più noti citiamo il Karlovy Lázn? e il Lucerna Music Bar, locali che fanno sicuramente tendenza e suonano tipi di musica differente a seconda delle serate.

Nella notte di Capodanno a Praga l’oro delle torri si mescola al bianco della neve; un’atmosfera di magia pervade le calli, i campielli di Mala Strana e i vicoli dell’antico Ghetto. In questa città, la successione degli stili architettonici crea itinerari immaginari che diventano magica per eccellenza.

Per la notte di Capodanno sono veramente tante le iniziative che vengono organizzate a Praga: concerti in strada, spettacoli di fuochi artificiali, gigantesche feste in piazza; ma per chi vuole anche ballare la città offre tantissime discoteche, anche multipiano, e locali notturni in ogni strada.

Praga è da tempo la città europea per eccellenza per trascorrere quella che viene chiamata la notte più lunga dell’anno, meta dei turisti di tutto il mondo, non solo per ammirare le sue bellezze architettoniche, se non che, per fare parte dei festeggiamenti, che rendono ancora più affascinante questa città.

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra