Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Capodanno 2009 in Polonia

In Polonia Capodanno è conosciuto come la vigilia di San Silvestro. Questo nome secondo la leggenda deriva dal papa Silvestro I che avrebbe imprigionato un drago denominato "Leviathan" per impedirgli di distruggere il mondo il primo giorno dell’anno 1000. Così a Capodanno ci si rallegra che il mondo non sia finito.

 

Il primo dell’anno nelle città polacche è celebrato in modi più o meno convenzionali. Alcune città ospitano eventi tradizionali come ad esempio il ballo a Varsavia della Philarmonic Society, il ballo degli sportsmen o il ballo al castello a Golub-Dobrzyn. I balli del nuovo anno cominciano sempre con una Polonaise.

In passato, il Capodanno era anche il giorno in cui venivano fatti molti scherzi. Poteva capitare così che si smontassero dei vagoni di treno che venivano poi assemblati sul tetto di una casa o che si spalmassero le finestre di catrame. Nella regione di Zywiec per esempio, gruppi di ragazzi travestiti da diavoli, orsi, zingari, mendicanti si aggiravano nel villaggio e, schioccando la frusta, accostavano giovani ragazze e le spingevano nella neve.

Tutti gli scherzi venivano perdonati perché servivano a cacciare l’anno vecchio. Un’altra tradizione per l’Anno nuovo consisteva nel cuocere pani tradizionali. Pezzi di pane a forma di animali venivano regalati dai padrini ai loro figliocci. Il pane a forma di anello, di traversa o di bambino veniva nascosto sulla tavola e usato per augurare fortuna. Il ritrovamento dell’anello, significava "attesa di unione"; quello della traversa simboleggiava l’entrata nel clero; quello del bambino, una nuova nascita.

Vi sono altre credenze legate al Capodanno:
– chi si sveglia presto il primo giorno del nuovo anno si sveglierà presto per il resto dell’anno;
– coloro che, alzandosi dal letto, toccheranno il pavimento con il piede destro godranno di molta fortuna per l’anno intero….

E tu? Come sarai nel nuovo anno!??!?!

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra