Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Capodanno 2009 a Barcellona

Seconda città della Spagna, ma cuore dell’economia e della moda spagnola, Barcellona è una metropoli che si affaccia sul Mediterraneo, cosmopolita, incrocio fra diverse culture e civiltà, vivace per i numerosi ristoranti e trattorie, per i numerosi club, locali di ogni genere di musica e discoteche.

Capodanno 2009 a Barcellona

A partire da dicembre Barcellona si veste a festa, riempendosi di mercatini. Al di fuori della Cattedrale nel Barrio Gotico, si montano le tende della Fira de Santa Lúcia, mentre fuori alla Sagrada Familia la scelta degli oggetti da regalare è ampissima. La tradizione vuole che si regali "el caganer”, un personaggio da presepe il cui nome vi indica che operazione compie. I barcellonesi festeggiano prima in casa e poi si riversano per le strade poco prima della mezzanotte: Ramblas, Porto Vecchio, Placa de Catalunya sono i posti dove comincia la festa.

Tutto questo rende Barcellona una meta ambita per il Capodanno 2009 e cornice di una vacanza che non farà deludere chi per le vacanze di fine anno a deciso d’andare a Barcellona.
Infatti, se durante tutto l’anno la vita notturna di Barcellona ha pochi eguali, la sera di Capodanno da veramente il meglio di se. La vitalità dei catalani si esprime al massimo in un vortice senza soste di concerti nelle strade, discoteche dove l’alba sorprende danzatori instancabili e nell’evento centrale di Plaça de Toros Monumental. La vigilia di Capodanno a Barcellona è un’esplosione di luci, musica e gente proveniente da qualsiasi parte del mondo.

Per il cenone si consiglia di prenotare in uno dei tanti ristoranti della città che servono piatti squisiti e nutrienti, magari ordinando il piatto tipico di Barcellona che abbina insieme i sapori di mare con quelli di terra è la paella. Ma per chi ama il pesce certo non ha che l’imbarazzo della scelta, perché sono infinite le combinazioni dei piatti a base di pesce in questa città.

Dopo il cenone di Capodanno si potrà poi decide di andare fra i tanti locali di Barcellona concentrati soprattutto lungo l’Avinguda Diagonal. Le zone più animate sono il quartiere di Gràcia, la Città Olimpica e l’Avinguda del Tibidabo dove sono situati club e discoteche di ogni genere di ispirazione Ibizenca con dj’s provenienti da tutta la Spagna e dall’Europa. L’anno passato darà il suo addio nelle vie di Barcellona, nella zona più centrale completamente affollata di gente. Gran parte delle persone si avvicinano ad un orologio pubblico grande per contare i dodici rintocchi e mangiare i chicchi d’uva portafortuna.

Dopo l’ultimo rintocco, champagne e abbracci per tutti. Le vie si riempiono di gente e comincia cosi una lunga notte di festeggiamenti. Durante la notte del 31 dicembre le offerte di divertimento notturno nella città aumentano considerevolmente e nessuno desidera mancare questo rituale per accogliere favorevolmente il nuovo anno. I nightclubs e le discoteche più grandi si mettono in luce e fanno del loro meglio per rendere la loro sala da ballo la più chic di Barcellona. Festa, balli e brindisi si uniscono in un unico cocktail di colore e fantasia.

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

  1. Capodanno 2009 quale tradizione scegliere? Dice,

    […] Spagna, secondo un’antica tradizione popolare, dodici secondi prima della mezzanotte bisogna […]

  2. Last minute Capodanno 2009 Dice,

    […] Barcellona Per Capodanno ogni angolo della città è in festa. Ma i più coraggiosi festeggiano il giorno di San Silvestro indossando con maglietta e pantaloncini da maratoneti. E poi, di corsa per 10 chilometri attraverso le vie del centro per la tradizionale manifestazione sportiva di fine anno. Per la "Cursa dels Nassos", edizione 2008 gli organizzatori sperano di raggiungere quota 5 mila partecipanti, mille in più dello scorso anno! Le iscrizioni sono aperte fino al 27 dicembre. […]

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra