Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Banchetto e Simposio in Etruria. Simboli e Immagini del Potere

La mostra è a corollario di un progetto più ampio di approfondimento dedicato alla presenza degli insediamenti Etruschi a Castelvetro. Già nel dicembre del  2006 è stato pubblicato e presentato in una tavola rotonda il libro "Castelvetro. Archeologia e ricerche topografiche" di Donato Labate in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna e il Comune di Modena. E’ stato inoltre realizzato un Corso di Formazione  sulle tecniche ceramiche etrusche, frequentato da associati del Circolo culturale " Il Delfino" e gli alunni delle scuole comunali, stanno frequentando corsi sulla ceramica etrusca. Nel Dicembre del 2007 è stata promossa una tavola rotonda,  l’anteprima della grande mostra, sulla presenza etrusca nella padania occidentale ed il rapporto fra simposio, banchetto ed esibizione del potere. Hanno partecipazione il Soprintendente per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna Luigi Malnati, gli Archeologi Donato Labate e Daniela Locatelli e il curatore del libro "Archeologia della Vite e del Vino in Etruria", Andrea Ciacci. La mostra è dedicata agli insediamenti  Etruschi a Castelvetro.

Non a caso sarà ospitata nello spazio espositivo "Pake"  (trascrizione del nome etrusco del dio Bacco), situato nel Borgo Antico di Castelvetro di Modena, e l’esposizione intende analizzare e divulgare il rapporto fra corredi funerari e banchetto, focalizzando il ruolo del vino. I reperti ritrovati nella necropoli locale, forniranno l’opportunità, da un lato, di  ricostruire memoria e identità storica, dall’avvio dei primi scavi nel 1841, dall’altro offriranno ad un pubblico più vasto la scoperta  della quotidianità e dei riti collegati al cibo ed alle bevande. L’esposizione prevede la presenza di reperti originali provenienti da tutta l’area denominata "Etruria", presentati nell’ambito di suggestive quanto filologiche ricostruzioni scenografiche.

La mostra avrà una durata di circa otto mesi, dal 29 marzo al 28 settembre, e sarà pubblicato un catalogo illustrato a cura dell’Archeologa Dott.ssa Daniela Locatelli in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Archeologici dell’Emilia Romagna. Proporrà un’originale quanto interessante prospettiva di lettura della civiltà Etrusca  privilegiando la tematica del cerimoniale rito del Banchetto e analizzando attraverso di esso, l’importanza dell’esibizione del lusso ed  il rapporto fra cultura e vitivinicultura  storica, alimentazione.

Ingresso gratuito.

Date e orari apertura:
dal 29 marzo al 28 settembre (chiuso dal 11 al 24 agosto)
venerdì – 15:00 – 19:30
sabato – 10:00 – 12:30 / 15:30 – 19:30
domenica – 10:00 – 12:30 / 15:30 – 19:30
Per le scuole: le mattine del Martedì e Venerdì saranno riservati alle visite delle scolaresche.
Visite guidate il sabato e la domenica
Le visite potranno essere prenotate dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13:00

A cura dell’Ufficio Cultura del Comune di Castelvetro di Modena
Info 
cultura@comune.castelvetro-di-modena.mo.it
Tel. 059/758836 – 059/758818

Fonte www.eventiesagre.it

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra