Home / Turismo Salute e Benessere / Alla scoperta dell’entroterra Riminese

Alla scoperta dell’entroterra Riminese

Giunti a questo punto ad autunno inoltrato quando il sole si affaccia donando tepore alle ormai fredde giornate, Rimini ed il suo entroterra lascia ancora la voglia di essere scoperta e visitata.

Panorama di Rimini

Voltando le spalle al sole, alle belle e sempre affollate spiagge, ai divertimenti del lungo litorale adriatico andiamo alla scoperta del ricco entroterra romagnolo che dona emozioni liete e suggestive tra natura e vigneti, tra antichi borghi e tradizionali gastronomie che deliziano il palato.
In un percorso che va dalla Valle del Conca alla Valle Marecchia ricerchiamo quei luoghi che hanno atteso rimanendo in silenzio i più curiosi ed appassionati dei visitatori aspettando lo stupore e la meraviglia delle proprie visioni. Affascinanti e spirituali luoghi, dal sapore storico architettonico ci attendono in castelli ed antiche borgate medioevali che si incontrano lungo la strada che da San Leo porta a San Sepolcro scoprendo antiche vie, piazze, rocche e vecchi conventi donando un sapore antico al percorso.

Proseguendo la strada che da Rimini percorre le vallate fino a Morciano di Romagna il cuore si riscalda di forti emozioni, scorgendo colline coperte di vigneti e curiosando tra le cantine che sprigionano il vino di Romagna accompagnato dalla famosa ed ormai storica piadina romagnola. Girando per castelli, antiche dimore medioevali con resti di cinte murarie e vecchi ponti levatoi faremo un balzo nella storia scordandoci della modernità e del caos quotidiano che appartiene a quest’epoca.

Ma il nostro percorso non poteva che concludersi esplorando il borgo di Rimini, il più bel centro storico della Romagna e città natale del celebre regista Fellini.
Girando tra antichi monumenti di Rimini del  tempo romano, anfiteatri, basiliche, castelli, chiese ed antiche dimore, monasteri e scavi archeologici, palazzi, regge e giardini, concludiamo il percorso con dell’ottimo vino per accompagnare tradizionali piatti che rendono la cucina romagnola famosa nel mondo.

Questo dovrebbe far riflettere a tutti i turisti che arrivano nella provincia di Rimini con obiettivo principale le vacanze prendendo d’assalto Hotel Rimini più vicini possibilmente al mare e dedicando tutto il tempo alle spiagge, al divertimento notturno, non considerando invece l’aspetto più interessante e coinvolgente che si scopre invece, visitando l’entroterra riminese.

[tags]capodanno a rimini, entroterra riminese, rimini, vacanze a rimini[/tags]

About Alessandra Dell'Onte

Check Also

Festeggiare il Capodanno a Barcellona

Se state pensando di festeggiare il capodanno all’estero allora vi suggeriamo di festeggiare il capodanno a Barcellona, la …

Lascia un commento