Turismo per Caso – Guide Viaggi e Offerte Vacanze

Turismo per Caso - il Blog

Un viaggio di lavoro che diventa Vacanza...
Un Campo Studio che si trasforma in Viaggio...
Una semplice Gita ma con gli occhi del Turista...
Viaggio, Week-End, Agriturismo, Sagra... e Tu?

Cerca Voli LowCost

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Alla scoperta dei luoghi più belli del Friuli

Il Friuli è una regione dove per certi versi il tempo sembra essersi fermato. Questo però non ha impedito alla regione di essere posta negli ultimi mesi sotto la lente di alcuni importanti istituzioni legate al turismo e magazine online, guadagnandoci in popolarità ed in interesse. La Lonely Planet per esempio l’ha inclusa nel suo elenco di mete imprescindibili durante il 2016, soprattutto come regione vinicola. La rivista Wall Street Journal invece ha definito Trieste “bellissima ed inquietante” soprattutto per la sua anima cosmopolita. Ma volendo organizzare un breve viaggio in Friuli quali sono le tappe a cui sicuramente non potete rinunciare?

pic_friuli

Sicuramente risultano imperdibili i capoluoghi di provincia. Udine con la sua bellissima piazza Libertà, dominata dall’alto dal caratteristico colle su cui sorge il castello, rilievo la cui origine è fatto risalire all’opera degli Unni. Gorizia con il suo carattere spiccatamente asburgico e Pordenone dove antico e moderno si incrociano perfettamente. Infine Trieste vero cuore multiculturale della regione. A picco sul mare ha una storia in cui si incrociano differenti dominazioni, una popolazione dall’origine e dai culti variegati raccontati da sempre in grandi classici della letteratura come quelli ambientati nel capoluogo giuliano da James Joyce ed Italo Svevo.

Il vostro tour in Friuli può poi continuare con la visita di quelli che sono i principali borghi friulani. Partite sicuramente da Cividale del Friuli un borgo simbolo della dominazione longobarda, in cui l’architettura medievale è visibile ancora in bellissime edifici storici. Potete poi continuare a nord di Udine, con i borghi di Gemona e di Venzone, quest’ultima simbolo del terremoto del 1976 e della conseguente efficiente e rapida opera di ricostruzione.

Da non perdere infine la zona del Collio, zona di grandi produzioni vinicole per la quale il Friuli si sta facendo notare in tutto il mondo. Eccellenti produzione di vini soprattutto bianchi, che è possibile degustare direttamente presso le cantine vinicole, edifici belli e tipici anche dal punto di vista turistico incastonati in dolci colline ricoperte da vigneti. Non dimenticate di organizzare un rilassante pranzo in agriturismo assaporando vini come il Friulano, la Ribolla Gialla, il Malvasia o il Souvignon.

Sulla costa invece non dimenticate di organizzare una gita al castello di Duino e di Miramare in provincia di Trieste e per chi ama la natura e gli animali, sicuramente da non perdere una visita alle oasi naturalistiche dell’Isola della Cona e di Marano. L’ideale per chi desidera di vedere un sacco di specie faunistiche indisturbate nel loro ambiente naturale.

 

Puoi seguirci tramite RSS Feed oppure Iscriverti alla Newsletter

Commenti

Lascia un Commento

Sei entrato per lasciare un commento.


© 2007 - 2016 Turismo per Caso - powered by La mia Ombra